La Madonna del Lume a Belpasso: nasce un nuovo apostolato, al via con celebrazioni e processioni

Belpasso chiude il mese mariano di ottobre, sabato 26 e domenica 27, nel segno dell’itinerario religioso alla Madonna del Lume, devozione che nasce a Palermo nel 1722, condivisa in altre parti della Sicilia e anche a Catania, dove si venera l’antico simulacro settecentesco della Madre SS. Del Lume, che da maggio scorso è stato esposto nella chiesa Madre di Belpasso, in occasione della Mostra Mariana. Nella cittadina etnea sarà un fine settimana caratterizzato da convegni, celebrazioni, processioni e la nascita di un nuovo Apostolato.

«La devozione della Madonna del Lume – spiega Mons. Giovanni Lanzafame, parroco della chiesa Madre di Belpasso – nacque a Palermo in seguito all’apparizione della Vergine alla principessa Maria delle Favare. Era il 21 novembre 1722. Tale devozione ha fatto sì che si costituisse una particolare associazione, con lo scopo di promuovere la spiritualità e la devozione mariana presso il popolo cristiano, sempre più bisognoso di dissetarsi alle sorgenti della Fede».

Così a Belpasso, nella parrocchia Maria SS. Immacolata, in chiesa Madre, è nato “L’apostolato della Madre SS. Del Lume”, che sarà presentato sabato nel corso del convegno che inizierà alle 18.00 e proseguirà domenica mattina.

Sabato alla conferenza interverranno Mons. Giovanni Lanzafame, che parlerà dell’ “Attualità del culto mariano verso la Madre SS. Del Lume”, ed il dott. Mario Di Mauro, membro della CDA I.P.A.B. “Santa Maria del Lume Catania”, che farà il punto sulle nuove realtà assistenziali dell’Istituto Santa Maria del Lume.

Seguirà la recita del S. Rosario e celebrazione eucaristica al termine della quale la Schola Cantorum Maria SS. Immacolata eseguirà il nuovo inno “Salve Madre del Lume”. Gli appuntamenti religiosi proseguiranno domenica alle 6.00 con la pia pratica del “Rosario dell’Aurora”, animato dalle comunità parrocchiali cittadine e dai seminaristi del vicariato.

Al termine, al canto delle Litanie, si muoverà un cammino di preghiera lungo piazza Duomo e Umberto. Alle ore 10.30 si svolgerà la solenne celebrazione eucaristica, presieduta da Mons. Salvatore Genchi, vicario generale dell’Arcidiocesi di Catania, a cui seguirà la lettura del decreto di erezione dell’associazione “Apostolato Madre SS. Del Lume”.

Alle ore 11.30 gli ultimi tre interventi del convegno con il presidente Pietro Lo Coco, giunto a Belpasso da Porticello, vicino Palermo, che parlerà delle “Prospettive di impegno cristiano”; la prof.ssa Maria Adele Orioli Soffiatti, da Melarà del Po’, nei pressi di Bologna, spiegherà “Il significato teologico del titolo della Madre SS. Del Lume per il mondo di oggi”; il prof. Giovanni Tesè, da Naro, Agrigento, illustrerà “La bibliografia storica e contemporanea sulla Madre del Lume”. Alle 17.30 si svolgerà la processione per il centro storico di Belpasso con il Gruppo statuario della Madonna del Lume, con la partecipazione delle comunità che venerano la Madonna con tale titolo.

Al rientro la celebrazione eucaristica conclusiva e l’atto di affidamento. Lo storico simulacro rientrerà quindi a Catania, nella sua storica sede, nella cappella dell’Istituto Madonna del Lume, di Corso Indipendenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *