Inni popolari e canti sacri di Don Alfio Conti: Adrano ricorda il prete musicista

La città di Adrano ricorda Don Alfio Conti, il sacerdote musicista venuto a mancare due anni fa. Lo ricorda donando alla Diocesi di Catania, alla Diocesi di Lamezia Terme e al sindaco di Adrano tre volumi contenenti  “Inni, Messe e Cantate a San Nicolò Politi” curati dallo stesso don Alfio.

All’interno del teatro Bellini di Adrano, che per l’occasione ha fatto il tutto esaurito, il sindaco Angelo D’agate ha accolto  l’Arcivescovo di Catania, Mons. Salvatore Gristina, e il Vescovo di Lamezia Terme, l’adranita Mons. Giuseppe Schillaci.

Presenti amici, conoscenti ma anche rappresentanti del clero locale e diocesano che hanno ascoltato i canti e il ricordo della figura del sacerdote che ha dedicato la sua vita a Dio e alla musica. A raccontare aneddoti di padre Alfio Conti è stato Dario Vinci, direttore del coro Maria SS del Rosario, che ha anche letto un commovente ricordo in una lettera inviata da Padre Antonino La Manna, rettore del seminario di Catania e amico del sacerdote adranita.

« Mi pare che sia quantomai significativo ricordare padre Alfio –  sottolinea l’Arcivescovo Salvatore Gristina – merita questo ricordo che significa fare onore al suo impegno pastorale, al suo impegno educativo, al suo impegno musicale e chiaramente al suo impegno come sacerdote. Sono molto contento della presenza di Mons. Schillaci, è bello averlo qui, è bello coltivare le nostre radici».

La corale Maria SS. del Rosario di Adrano, diretto da Dario Vinci e Salvo Calcagno, e il coro di ‘Comunione e Liberazione di Catania, diretto da Fabio Nastasi, hanno accompagnato la serata eseguendo i brani della Messa a San Nicolò’,  canti e composizioni di Padre Conti. Insieme a loro anche il soprano Piera Bivona e il Maestro Giuseppe Stancampiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *