Corso base per i lettori della Parola di Dio nella liturgia, organizzato interamente online

di Sr M. Cristina Catapano

Dal 27 al 30 gennaio 2021 la redazione della Rivista “LA VITA IN CRISTO E NELLA CHIESA” delle Pie Discepole del Divin Maestro, terrà un corso base (1^ livello) di formazione per i lettori della Parola di Dio nella liturgia. Il corso, articolato in tre pomeriggi, si terrà esclusivamente tramite piattaforma Google meet. Per info e iscrizioni: vitaincristo@piediscepole.it

Il Concilio Vaticano II con la Costituzione dogmatica Dei Verbum (la Parola di Dio) già nel 1965 esortava «con ardore e insistenza» tutti i fedeli alla frequente lettura delle Scritture. Nel 2010, papa Benedetto XVI, accogliendo nella sua Esortazione Apostolica Verbum Domini (la Parola del Signore) i risultati del Sinodo dei Vescovi, affermava che era necessaria «una nuova stagione di più grande amore per la Sacra Scrittura da parte di tutti i membri del Popolo di Dio».

Inoltre, i documenti magisteriali più recenti, in particolare le lettere di Papa Francesco Aperuit illis (30 settembre 2019) con l’istituzione della Domenica della Parola di Dio e Scripturae Sacrae affectus (30 settembre 2020) nel 1.600° anniversario della morte di san Girolamo, riecheggiano e concretizzano un elemento cardine della vita del cristiano, ovvero la familiarità con la Sacra Scrittura. Afferma infatti il papa:

“La relazione tra il Risorto, la comunità dei credenti e la Sacra Scrittura è estremamente vitale per la nostra identità. Senza il Signore che ci introduce è impossibile comprendere in profondità la Sacra Scrittura, ma è altrettanto vero il contrario: senza la Sacra Scrittura restano indecifrabili gli eventi della missione di Gesù e della sua Chiesa nel mondo“ (Aperuit Illis, 1).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *