Catania, nella parrocchia di “SS. Pietro e Paolo” la settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

Le Chiese si incontreranno per la celebrazione ecumenica della Parola di Dio. L’evento si è tenuto nella parrocchia SS. Pietro e Paolo di Catania, venerdì 17 gennaio, giornata del dialogo tra Cattolici ed Ebrei e vigilia della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (18-25 gennaio).

Papa Francesco, nel raccomandare l’attenzione all’ecumenismo, ha scritto: «l’impegno ecumenico risponde alla preghiera del Signore Gesù che chiede che “tutti siano una sola cosa” (Gv 17,21). La credibilità dell’annuncio cristiano sarebbe molto più grande se i cristiani superassero le loro divisioni e la Chiesa realizzasse “la pienezza della cattolicità a lei propria in quei figli che le sono certo uniti col battesimo, ma sono separati dalla sua piena comunione”» (Evangelii gaudium, 244).

A promuovere il dialogo, nell’Arcidiocesi di Catania, è il Consiglio Ecumenico. Insieme alla Chiesa Cattolica, fanno parte del Consiglio: la Chiesa Anglicana, la Chiesa Battista (via Capuana), la Chiesa Battista di Librino (viale Castagnola), la Chiesa cristiana avventista del Settimo Giorno, la Chiesa Copta, la Chiesa Luterana – Comunità Luterana di Sicilia, la Chiesa Ortodossa (Patriarcato di Mosca, Patriarcato di Romania), la Chiesa Valdese, l’Esercito della Salvezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *