Basilica Cattedrale, la Polizia di Stato oggi festeggia il suo santo patrono San Michele Arcangelo

La Polizia di Stato oggi festeggia, in tutta Italia, il suo santo patrono, San Michele Arcangelo .Per i cristiani è il più potente difensore del popolo di Dio, del bene contro il male. Proclamato patrono e protettore della Polizia da Papa Pio XII il 29 settembre 1949 per la lotta che il poliziotto combatte tutti i giorni come impegno professionale al servizio dei cittadini, per l’ordine, l’incolumità delle persone e la difesa delle cose.

Alle 10, nel più rigoroso rispetto delle norme anti-Covid19 che hanno imposto particolari distanziamenti tra le persone presenti e l’uso della mascherina, è stata celebrata una messa nella Basilica Cattedrale del Duomo di Catania, officiata da S.E. Monsignor Salvatore Gristina e concelebrata dal Cappellano della Polizia di Stato di Catania, a cui hanno preso parte il Questore di Catania dott. Mario Della Cioppa, il Prefetto di Catania dott. Claudio Sammartino, i Comandanti Provinciali di Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco e le Autorità militari e civili della provincia etnea.

Al termine della cerimonia, con il premio san Michele Arcangelo istituito dalla Sezione catanese dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato, verranno premiati per meriti di servizio il 1° Dirigente Marcello La Bella, il vice Ispettore Cristian Fioriglio e l’Assistente Capo Coordinatore Paolo Bonaccorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *