Belpasso, da oggi al 6 Agosto le “spaccate” dei carri di Santa Lucia

Da oggi, e sino al 6 Agosto, a Belpasso prendono il via le “spaccate” dei carri in occasione dei  festeggiamenti patronali estivi del “Patrocinio di S. Lucia”.

Le celebrazioni del patrocinio ricordano gli avvenimenti del 6 Agosto 1943, durante la seconda guerra mondiale, quando un carro armato panzer “tigre”, posto dai tedeschi in paese, alla 4ª Traversa, per iniziare la battaglia, si inceppò permettendo agli inglesi di entrare a Belpasso evitando scontri a fuoco. In questo fatto i belpassesi lessero un segno della protezione della Santa Patrona sulla città.

I festeggiamenti patronali estivi a Belpasso sono organizzati dalla Fondazione Carri di S. Lucia presieduta da Antonino Girgenti e dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Motta.

Oggi alle 21, in Piazza Duomo,  sono in programma le “spaccate” dei carri dei quartieri S. Rocco e Purgatorio.

Domani, invece, due distinti momenti animeranno la serata belpassese:  alle 19  solenne celebrazione eucaristica all’aperto sul sagrato del duomo belpassese presieduta da S.E. Mons. Giuseppe Squillaci nuovo vescovo di Lamezia terme ed ex rettore del seminario arcivescovile di Catania, seguita dalla processione con lo storico simulacro di Santa Lucia, che giungerà sino al Comune per poi fare rientro in Chiesa Madre; mentre alle 21 apertura dei carri Matrice e Borello.

Martedì 6 Agosto, invece,   sarà la volta delle esibizioni dei giovani cantanti del quartiere S. Antonio, nell’omonima piazza cittadina.

Ieri, intanto, davanti alla “Casa del Fercolo” si è svolto il convegno pubblico “I Carri di S. Lucia tra Arte e Scienza nel 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci”, con cui si sono approfonditi e portati alla luce gli aspetti più interessanti di una tradizione che si muove tra Rinascimento e Barocco.

Nel corso dell’incontro, moderato da Gianni De Luca, responsabile del settore Cultura del Comune di Belpasso, sono intervenuti diversi illustri relatori: il prof. Luigi Fortuna; la dott.ssa Maria Gabriella Capizzi; il prof. Paolo Giansiracusa; la prof.ssa  Lucia Trigilia. Presente, oltre all’amministrazione belpassese, anche la deputazione belpassese all’Ars con gli onorevoli Gianina Ciancio, Alfio Papale e Giuseppe Zitelli.

Nel corso della serata il giovane Alfio Platania ha donato alla Fondazione una poesia sui “Carri di S. Lucia”, mentre la dott.ssa Antonella Di Maggio ha consegnato  un articolo giornalistico sui Carri del prof. Riccardo Di Maggio, pubblicato nel 1952.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *