A Mompileri la nuova edizione di “Famiglia in festa”, in un clima di preghiera e gioia

Nella splendida cornice del santuario di Mompileri, si è dato il via alla nuova edizione della festa diocesana delle famiglie, che ha affrontato la tematica “perché la vostra gioia sia piena”. La giornata è stata organizzata dall’ufficio per la pastorale della famiglia, guidato da padre Salvo Bucolo, Rosetta e Giorgio Amantia.

Tantissime le realtà diocesane, associazioni e gruppi di famiglie che sono state invitate, e hanno voluto presenziare alla manifestazione, tra cui, i novelli sposi degli anni 2018-19 e i coniugi che nell’arco di quest’anno hanno compiuto il 25°, il 50° e 60° anniversario di matrimonio. Per loro c’è stato un momento particolare che si è concluso con la benedizione dell’Arcivescovo.

Ad animare con musica, canti e spettacoli sono stati i ragazzi del “CGS life” e il gruppo di “Rinnovamento dello Spirito”, che per l’intero pomeriggio, insieme agli organizzatori,  hanno trasformato il santuario di Mompileri, in un grande parco a tema per le famiglie, con giochi, balli di gruppo e preghiere, intervallati dalle preziose testimonianze di famiglie, gruppi e associazioni che quotidianamente lavorano all’interno della Diocesi per il benessere della famiglia.

«Voi famiglie – ha sottolineato padre Salvo Bucolo –  siete coloro che nella carne, nella vita, nella concretezza, sperimentate di vivere la gioia. Voi sperimentate la gioia che ha un legame con l’amore. Non è possibile alcuna gioia se non ha legame con l’amore. Se noi siamo qui – ha proseguito – non è perché speriamo di avere gioia o perché ci auguriamo di essere felici, ma la gioia già voi la avete, perché Cristo dimora in voi, non dobbiamo conquistare ciò che è lontano, ma credere in ciò che vive e abita in noi».

La giornata si è conclusa con i saluti e la benedizione dell’Arcivescovo Gristina, che ha espresso il desiderio di incontrare le famiglie ogni anno, in questo clima di festa e di preghiera.

A margine dell’adorazione finale l’Arcivescovo ha voluto ricordare con affetto Mons. Bommarito, per il quale ha presieduto nella mattinata a Terrasini la celebrazione del funerale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *