Biancavilla, padre Zappalà con i sacerdoti Messina e Sarvà alla guida dell’Annunziata

Dopo la prematura scomparsa di Don Antonino Tomasello, a Biancavilla si è reso necessario apportare alcuni spostamenti per sopperire al vuoto lasciato. A guidare la parrocchia di “Santa Maria dell’Angelo Annunziata” sarà temporaneamente Don Giovambattista Zappalà, nominato dall’Arcivescovo Mons Salvatore Gristina, amministratore parrocchiale.

Già parroco della vicina parrocchia “Santa Maria dell’Odigidria”, vicario foraneo del XIII vicariato e direttore dell’Ufficio Liturgico diocesano, Zappalà conosce bene la comunità della “Nunziata” che in passato ha guidato per ben 18 anni.

Visti gli innumerevoli impegni insieme a Giovambattista, che continuerà l’attività pastorale anche nella sua parrocchia, sono stati assegnati dall’Arcivescovo altri due sacerdoti, si tratta di padre Alfio Sarvà, attualmente vice parroco della Chiesa “Maria Santissima dell’Elemosina” sempre a Biancavilla e dal giovane sacerdote Don Giosuè Messina attualmente vicario parrocchiale presso la chiesa “San Biagio” a Paterno.

I tre sacerdoti, oltre a dover risollevare il morale della comunità, ancora sconvolta dalla scomparsa di padre Antonino, dovranno lavorare nella delicata situazione che la pandemia da Coronavirus sta causando in tutte le comunità parrocchiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *