Migliaia i giovani al raduno di Adrano, Mons. Renna: «Dovunque andiate fate Famiglia come la Trinità»

di Alessandro Rapisarda

Ad Adrano in migliaia per la Festa dei giovani, intitolata “Coraggio, Avanti, senza perdere il fiuto della verità”. Un evento diocesano, organizzato dall’Ufficio Pastorale Giovanile, guidato da Don Antonino Portale, che ha coinvolto gruppi provenienti dalle diverse realtà parrocchiali e oratoriali del territorio etneo. Ognuno ha dato una mano nell’organizzare e nell’animare la manifestazione e la celebrazione serale.

I giovani hanno trascorso il pomeriggio lungo via Roma e piazza Umberto, dove sono stati allestiti stand nei quali i ragazzi venivano accolti e divisi per fasce d’età. La piazza è stata animata con canti e balli di gruppo. Anche l’Arcivescovo di Catania, Mons. Luigi Renna, in prima linea sul palco, ha voluto subito indossare la maglia con il logo della Festa dei giovani ed ha trascorso l’intero pomeriggio tra i ragazzi.

I diversi gruppi hanno avuto modo di confrontarsi all’interno delle parrocchie del centro storico, che per l’occasione è diventato un enorme laboratorio, con centinaia di ragazzi che percorrevano le storiche viuzze di Adrano. I gruppi, dopo il confronto, si sono riuniti in un grande corteo per dare vita alla marcia della pace, che in maniera composta ha sfilato per la città, raggiungendo la villa comunale, dove il CGS-Life di Biancavilla ha continuato l’animazione con balli e scenette recitate.

«Ho uno slogan che desidero portiate nel cuore in questa giornata della solennità della SS. Trinità – ha sottolineato l’Arcivescovo – siate riflesso della famiglia della Trinità, il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo; dovunque andiate fate famiglia, create relazioni, create fraternità, create vita nuova e comunione. Voi giovani non dovete sentire la Chiesa solo come madre che vi accompagna, ma sentitevi voi stessi Chiesa, la Chiesa è giovane, la Chiesa ha tutte le età anche la vostra».

Alla celebrazione presente il sindaco di Adrano Fabio Mancuso, autorità civili e militari, tutto il clero adranita e molti sacerdoti provenienti dal territorio diocesano, che durante il pomeriggio hanno dato la loro disponibilità per le confessioni.

La colletta raccolta in questa giornata è stata destinata ad un progetto diocesano per aiutare le famiglie ucraine.

Prima dell’esibizione conclusiva in piazza Umberto degli “Seed of Sound” – concerto offerto dalla fondazione Telethon – sono stati conferiti ai seguenti gruppi i mandati di animatori per i successivi grest:

Parrocchia San Biagio -Paternò

Parrocchia Cuore Immacolato -Adrano

Gruppo Estivo San Nicolò – Misterbianco

Azione Cattolica – Santuario Trecastagni

Parrocchia Cristo Re – Paternò

Parrocchia Santa Barbara – Paternò

Parrocchia Natività del Signore – Catania

Comunità Ecclesiale – Santa Maria di Licodia

Parrocchia San Sebastiano – Maniace

Parrocchia Santissima Trinità – Bronte

Grest Cattolico – Pedara

Salesiani – Trecastagni

Parrocchia Santa Maria degli Angeli – Adrano

Oratorio Spirito Santo – Adrano

Parrocchia Chiesa Madre – Adrano

Parrocchia San Paolo – Adrano

Parrocchia San Filippo e Giacomo – Adrano

Parrocchia Sant’Agostino – Adrano

Oratorio Maria Santissima del Rosario – Adrano

Parrocchia Cristo Re – Biancavilla

Parrocchia Sacro Cuore – Biancavilla

Parrocchia Santissimo Salvatore – Biancavilla

FMA – Biancavilla

Oratorio Don Pino Puglisi – Biancavilla

Oratorio Don Bosco – Biancavilla

Parrocchia Santa Lucia in Ognina – Catania

Gruppo San Giuseppe “Suore Seve della Divina Provvidenza” – Catania

Parrocchia Santa Maria della Consolazione – Misterbianco

Azione Cattolica San Silvestro – Bronte

Parrocchia Madonna del Riparo – Bronte

Parrocchia Beato Cardinale Dusmet – Montepalma  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *