Spaccata del “Carro Matrice” a Belpasso, segnale di ripresa degli eventi storico-culturali

«Un segnale di ripresa degli eventi storico-culturali che caratterizzano la tradizione siciliana». Così Antonino Girgenti, presidente della Fondazione “Carri di S. Lucia” di Belpasso, presenta le celebrazioni estive 2021 del Patrocinio di Santa Lucia, che si terranno dal 30 Luglio al 1° Agosto nella “Scacchiera dell’Etna”.

Ad organizzare l’evento è la “Fondazione Carri di S. Lucia” con il patrocinio dell’Assemblea Regionale Siciliana, l’assessorato allo Sport, Turismo e Spettacolo della Regione Siciliana ed il Comune di Belpasso. La tradizionale “Spaccata” dei Carri di S. Lucia si svolge normalmente nelle notte gelide della vigilia della festa del 13 dicembre. I “Carri di S. Lucia”, sono sontuose macchine sceniche, realizzate da maestri dei 5 quartieri cittadini (Matrice, Sant’Antonio, San Rocco, Borrello, Purgatorio), che raccontano, scena dopo scena, la storia del territorio, la fede e la devozione nei confronti della martire siracusana, che ogni anno viene inscritta all’interno di un tema diverso scelto dal maestro di ogni carro. Il risultato è un racconto che si schiude attraverso delle vere e proprie opere d’arte.

«La celebrazione del Patrocinio di Santa Lucia – spiega Girgenti – si svolge tradizionalmente la prima domenica di agosto, per ricordare lo scampato pericolo del 6 Agosto 1943, durante la seconda guerra mondiale, quando un carro armato “tigre”, posto dai tedeschi all’ingresso del paese, alla 4ª Traversa, per iniziare la battaglia, si inceppò permettendo agli inglesi di entrare a Belpasso evitando scontri a fuoco. In questo fatto i belpassesi lessero un segno della protezione della Santa Patrona».

Questa edizione del Patrocinio sarà ancora caratterizzata dalle norme imposte per l’emergenza Covid-19 con accessi limitati, ma sarà possibile partecipare agli eventi di domenica 1 agosto in streaming.                                

Le manifestazioni si apriranno venerdì 30 Luglio 2021 alle 21. In Piazza Duomo avrà luogo il convegno “I Carri di S. Lucia tra Arte e Scienza: Leonardo Da Vinci favoloso favolista” a cura del prof. Sandro Torrisi e successivamente la prof.ssa Eleonora Amato e il dott. Paolo Magrì parleranno dei “Reperti del periodo bellico esposti nel museo Venerando Bruno”.

Il giorno successivo, sempre alle 21, sarà affrontato il tema “Le cantante di S. Lucia”, con esecuzione a cura delle corali polifoniche belpassesi e la relazione di Gianni De Luca.

Domenica 1 agosto alle 19.30 sarà celebrata la Santa Messa in onore a S. Lucia,  presieduta da don Nunzio Mauro Chirieleison,  nuovo parroco della Chiesa Madre di Belpasso; seguirà alle 21 la “spaccata” del Carro di S. Lucia del quartiere Matrice del 2019, allestito nell’ultima edizione della festa di dicembre, prima della Pandemia. Nei giorni del Patrocinio sul maxischerno cittadino saranno proiettati a rotazione video e docufilm inerenti la tradizione dei “Carri di S. Lucia” a cura della cineteca Vitaliti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *